Umbria Jazz
Kim Nalley

Cantante americana sia nel quartetto di Giovanni Tommaso, sia in duo con Antonio Farao’ e vocalista della band di Johnny Nocturne. 
In California, dove si e’ trasferita dal Connecticut, e’ considerata una delle piu’ notevoli jazz singer della sua generazione, versatile, misurata, capace di passare con disinvoltura dal puro jazz al blues al pop, dotata di grande personalita’. Merito, probabilmente, della sua educazione musicale, che l’ ha portata a frequentare buone scuole, oltre al normale self training tipico di chi puo’ affidarsi ad un talento innato. Fra le sue influenze principali, non a caso, la Nalley cita due icone della musica americana come Dinah Washington e Helen Humes.
Le sue doti vocali e l’ eleganza di performer hanno colpito nientemeno che Michael Tilson Thomas, direttore della San Francisco Symphony Orchestra, che l’ ha chiamata a cantare in un programma di musiche di Gershwin. Nell’ affollato macrocosmo della Bay Area, Kim Nalley gode di grande reputazione nei club e nelle sale da concerto, ma negli ultimi anni ha oltrepassato i confini californiani e si e’ esibita con successo nei maggiori festival degli Stati Uniti. 
La Nalley e’ anche un’ artista impegnata nel sociale e presta la sua collaborazione ad associazioni come Greenpeace e la fondazione per la lotta all’ aids. 
Ha anche insegnato musica e canto ai bambini poveri.
Posted on: Sunday May 25, 2003 PST